Lo sai che

Alfredo Pedullà

© www.imagephotoagency.it
© www.imagephotoagency.it
30/03/15, 11.55 Che ne sarà di Varane? Un obsesión da 55 milioni di euro
Il rinnovo di Pepe e la leadership di Sergio Ramos nonostante la diaspora con la dirigenza, relegano Varane al terzo posto nelle gerarchie di Carlo Ancelotti nell'organigramma del reparto difensivo. Il difensore francese, capitano nell'ultima uscita della Francia nelle qualificazioni a Euro2016, continua a lavorare in silenzio senza alimentare polemiche, ma è chiaro che la decisione presa da Ancelotti sia una sorta di censura alla sua evoluzione calcistica. Il Chelsea è consapovele di questo 'mal di pancia' e pertanto il suo mentore Jose Mourinho ha chiesto espressamente al magnate russo Abramovich di fare il possibile per acquistare il francese nella campagna estiva di mercato. Secondo quanto riporta il Sun, la prima proposta formulata dal Chelsea supera il tetto dei cinquanta milioni di euro. L'obsesión di Mourinho è arcinota, come testimoniano le dichiarazione del mago di Setubal ai tempi del Real Madrid nei confronti del connazionale Pepe: "Non è facile accettare a 31 anni che un giocatore sia inferiore ad un bambino di 19 anni. Quello di Pepe è un problema di frustazione..." Su Varane non c'è solo il Chelsea. François Gallardo, esperto di mercato de 'El Chiringuito de Neox', nella settimane passate aveva parlato di un interessamento del Barcellona per il talento del Real Madrid. Un'ipotesi all'apparenza remota vista la rivalità extracalcistica tra i club, ma negli affari della nuova era calcistica 'imposible is nothing'.
pedullà  in tv o radio
Prossima trasmissione
HH MM SS
programma canale giorno/ora
Calcio & Mercato dal lun. al ven. Sportitalia canale 153 digitale terrestre -225 sky 23.00
Rimani aggiornato al
network di Alfredo Pedullà

Esclusiva: Palmer-Brown, la Juve alza l'offerta. E ora...

27-02-2014, 11.23  -  Leggi gli articoli correlati
© www.imagephotoagency.it
Erik Palmer-Brown viaggia spedito verso la Juve. La riunione di ieri sera con il Kansas City ha dato gli esiti sperati. La Juve ha alzato l'offerta fino a 800 mila dollari più bonus: siamo ormai vicini alla definizione. Anche perché c'è il sì del difensore classe '97, contratto attuale in scadenza nel 2015. La riunione è stata proficua, l'intermediario Maurizio Franzone ha tenuto aggiornata la Juve nei minimi dettagli, siamo ad un passo dalla fumata bianca. Il numero uno del club americano è fuori sede, rientrerà nei prossimi giorni, è stato informato nei minimi dettagli dal suo direttore generale Peter Vermes, lo stesso che nelle scorse ore aveva furbescamente (e giustamente) negato qualsiasi tipo di accordo. Il Kansas City ha giocato al rialzo anche perché, per regolamento, il 33 per cento di qualsiasi operazione in uscita deve essere versato alla Lega americana. Negli ultimi giorni negli States si erano fatti vedere due emissari del Chelsea, pronti a presentare un'offerta, ma ormai la Juve ha accumulato un vantaggio importante. Ora l'operazione Palmer-Brown è davvero in dirittura, mancano soltanto le firme sui documenti. Essendo extracomunutario, l'idea è quella di portarlo alla Juve per la stagione 2015-2016 quando avrà già compiuto i diciotto anni. E nel frattempo è stata confermata la volontà di organizzare alcuni stage in Italia per permettergli di scoprire la nuova realtà, magari accompagnato dalla mamma e dai parenti che gli sono più vicini. La Juve ha alzato il pressing nelle ultime settimane, convinta da relazioni eccellenti su Palmer-Brown. E ora si prepara a raccogliere i frutti.

Commenti

Seguimi
Premi

Oscar dei giovani

San Silvestro d'oro

Beppe Viola

Elvio Guida

Penna d'Argento

Copyright
Copyright 2012 © - Alfredo Pedullà
P.IVA 06381950960
Hosting by TC & C