close
Calciomercato
p17aa9l8qd1g0o1ehu184p197l1vd63

Allegri: “Non lascio il Milan”

Questo il commento di Massimiliano Allegri ai microfoni di Sky al termine della partita persa contro il Malaga: Credo non ci sia niente da buttare, in questo momento quello che conta è il risultato. Abbiamo avuto una disattenzione sul gol, in un momento in cui loro premevano, ma non avevano mai tirato in porta, in quelle occasioni dobbiamo tenerla un po’ di più e gestire meglio la sfera, ci manca qualcosa in lucidità anche negli ultimi trenta metri”.
Se pensa al suo futuro ed alla sua situazione piuttosto in bilico: “Non penso a questo, io devo analizzare la prestazione, in questo momento dobbiamo fare le cose più semplici e cercare il risultato anche attraverso delle brutte prestazioni. La squadra oggi ha avuto delle belle occasioni, nel primo tempo loro hanno avuto solo tiri da fuori, mentre noi abbiamo avuto almeno tre o quattro occasioni nitide, ma abbiamo peccato nell’ultimo passaggio, poi il Malaga è una buona squadra e se gli concedi troppo poi ti puniscono”.
Sulla decisione della difesa a tre: “Era un po’ che ci pensavo, l’abbiamo provata anche in passato, poi l’ho lasciata stare. Credevo di poter avere una buona gestione della palla visto che loro pressano molto bene, nel primo tempo abbiamo fatto bene, mentre nel secondo abbiamo buttato via troppi palloni”.
Su cosa può fare per cambiare le cose specie per i giocatori d’attacco: “Io posso solo dargli più serenità possibile facendo vedere loro le cose buone che hanno fatto anche stasera, ma la fase offensiva va migliorata, era la prima volta che giocavamo in questa maniera, ma le cose vanno migliorate. Sabato abbiamo una partita importantissima per il campionato, con una squadra che non è nella nostra stessa posizione e che ci darà tanto filo da torcere”.
Se ha voglia di abbandonare il Milan vista la difficile situazione: “No assolutamente, anche perché non fa parte di me ed ho molta fiducia nei ragazzi. Credo che in campionato ne verremo fuori, in Champions siamo ancora in corsa, ma come ho detto questo sarà un girone molto equilibrato. In campionato siamo fiducioso, ci riprenderemo, abbiamo fatto anche delle belle prestazioni e ritroveremo la strada anche perché le cose devono girare meglio”.
Se la difesa a tre sarà un esperimento estemporaneo o una soluzione che avrà continuità: “E’ una cosa che prosegue, anche perché così abbiamo più sicurezza nella fase difensiva, quindi andremo avanti, poi durante la partita si può cambiare. Con questo sistema possiamo fare meglio, andare parecchio sul fondo e fare meglio di quanto abbiamo fatto”. (Milannews.com)

Commenti

Archivio: Calciomercato

Pedullà in tv o radio

Prossima trasmissione


Programma
Calcio € Mercato
Canale
Sportitalia - canale 60 DT e 225 SKY
Data
dal mar. al ven. alle 23.00

Programma
Iped
Canale
Sportitalia - canale 60 DT e 225 SKY
Data
giovedì e venerdì alle 24.00

Programma
Canale
Data