romajuventus_icc_allegri-1

Allegri: “Complimenti al professor Barzagli. Higuain? L’esclusione dalla Nazionale non influisce. Bentancur… ”

Massimiliano Allegri ha commentato così ai microfoni di Sky il successi di misura contro la Fiorentina: “Un bel risultato, l’unica cosa è che abbiamo rischiato alla fine in quell’azione in cui ha salvato tutto Rugani. Poi non si possono calciare quei palloni da 50 metri a pochi secondi dalla fine: lì c’è da tenere la palla e far scorrere il cronometro. Siamo sulla buona strada, con calma bisogna arrivare in fondo. Come mai oggi 5 cambi? Anche l’anno scorso cambiavo molto. Magari non a inizio stagione, ma quest’anno abbiamo giocato tanto comprese le Nazionali. Visto che fra 72 ore giochiamo il derby, ho preferito così. Stasera c’è da fare i complimenti al professor Barzagli, autore di una gara straordinaria. Dentro il campo c’è bisogno di giocatori come lui che comunicano con i compagni anche con semplici gesti. Dybala sostituito? Era un pochino stanco, con Pjanic avremmo avuto più palleggio in mezzo al campo. Ogni tanto durante le partite si vedono cali? Invece di andare alla ricerca del pallone in maniera disordinata, si deve rimanere concentrati. Altrimenti poi dietro si soffre lasciando spazi. La prova di Bentancur? Deve migliorare ancora tanto soprattutto nella velocità nel verticalizzare. Per il resto, poco da dire: diventerà un giocatore sempre più importante per la Juve. Se Higuain sta patendo la non convocazione nell’Argentina? Gli ho parlato, ha 30 anni e non più 20. Intanto vediamo le cose positive: oggi sul gol lui ha attaccato l’area come non aveva mai fatto col Sassuolo. E poi ha avuto altre tre chance. Per rispondere alla domanda non credo che sul suo morale pesi la non convocazione di Sampaoli: gli fa bene allenarsi con noi, deve essere uno stimolo importante per reagire in maniera positiva”.

Foto: Twitter Juve

Commenti

Archivio: News