News
Karim

Karim, il fido scudiero di Cristiano: dal 2009 al rinnovo 2021, sempre a braccetto Real

Arrivarono entrambi nell’estate del 2009, quella del grande ritorno alla presidenza di Florentino Perez che diede il là alla seconda era dei Galácticos ingaggiando Cristiano Ronaldo, dal Manchester United per 93 milioni di euro, e Karim Benzema, dal Lione per 41 milioni di euro bonus compresi, campagna acquisti completata dagli acquisti di Kakà dal Milan e Xabi Alonso dal Liverpool. In questi otto anni hanno tutto il vincibile, malgrado la perdurante sfida a distanza (in patria e in Europa) con il Barcellona di Messi: nel complesso il loro palmares parla di 3 Champions League, 3 Supercoppe Uefa, 2 Mondiali per club, 2 Liga, 2 Coppe del Re e 2 Supercoppe di Spagna. È di oggi la notizia del rinnovo fino al 2021 di Karim, Cristiano lo aveva preceduto di una decina di mesi dal momento che il suo prolungamento – con la medesima scadenza – risale al 6 novembre 2016. La clausola rescissoria, per entrambi, è stata fissata nell’inarrivabile miliardo di euro.

Sempre a braccetto loro due: lo hanno capito tutti gli allenatori succedutisi sulla panchina del Real Madrid in questi anni, da Manuel Pellegrini a Zidane passando per Mourinho e Ancelotti. Benitez invece non comprese appieno cosa rappresentassero quei due l’uno per l’altro, dentro e fuori dal campo. Lo hanno memorizzato soprattutto gli altri attaccanti che, con il passare del tempo, hanno ruotato attorno a CR7 e Benzema, da Higuain a Morata che non a caso, dopo una sola stagione dal rientro alla casa madre dopo il biennio alla Juve, ha chiesto la cessione a titolo definitivo. Inutile pensare di dividerli, per Cristiano il fidatissimo scudiero Karim è fondamentale per fraseggi, sponde e movimenti senza palla da eseguire a memoria. Ronaldo va per i 33 anni, Karim a dicembre ne compirà 30: non sono più giovanissimi ma continuano a rappresentare i punti di fermi del Real attacco, campione in carica di tutto e con i vari Bale, Asensio e Isco a fungere da meravigliosi complementi. Il nuovo accordo firmato da Benzema rappresenta l’inizio di un altro capitolo di una storia che, nelle valutazioni Don Florentino può portare il mai sazio Madrid ad altre passerelle in pullman con destinazione  Plaza de Cibeles. Dal 2009 al rinnovo 2021: Cristiano e il fidatissimo scudiero Karim sempre a braccetto Real.

Foto: fourfourtwo.com

Commenti

Archivio: News